#FUTUR@ / Idee per la “Ripartenza”: 1- Il “BikeTour” del Sulcis-Iglesiente

Da Guspini a Iglesias lungo la selvaggia e ammaliante costa del Sud-Ovest della Sardegna

di Michele Pinna> https://sulcishikingbike.com/

Partita la “Fase2”, è il momento di cominciare a programmare il “dopo Covid19”. Per questo, #GO propone ai suoi lettori alcuni itinerari dove riprendere il “viaggio” bruscamente interrotto: per ripartire e tornare a sognare e viaggiare.

itinerenuovo

Il percorso che proponiamo, non particolarmente impegnativo e di facile percorrenza con bici elettriche, è un itinerario di più giorni che ripercorre la costa del Sud Ovest della Sardegna, dalla “Costa Verde” al Sulcis-Iglesiente. L’itinerario è suddiviso in 5-6 tratte con altrettanti giorni di pedalate: Guspini –Buggerru, 56 Km; Buggerru – Portoscuso (Carloforte), 45 km; tour Carloforte –Calasetta, 55 km; Calasetta –  Sant’Anna Arresi, 53 km; Sant’Anna Arresi –Miniera Rosas, 40 km; Miniera Rosas –Iglesias, 55 km. Per un percorso totale  di 280 km, durante il quale si incontreranno una marea di paesaggi e di ambienti diversi: minerari e dunali come a Montevecchio, Ingurtosu, Piscinas (famosa anche per le sue dune) e Buggeru (prima giornata); minerari e costieri con le spiagge di Cala Domestica, Masua, Gonnesa e Portoscuso, la miniera di Masua, con Porto Flavia e Nebida (Laveria Lamarmora, il “Colosseo” del mare), e archeologici con il Nuraghe Seruci (seconda giornata); lagunari, costieri e archeologici con Sant’Antioco, Carloforte e Calasetta (nella terza giornata); agropastorali e lagunari con i borghi (“Medaus”) di Masainas, Sant’Anna Arresi e le meravigliose spiagge di Porto Pino con le dune di Is Arenas Biancas e il paese di Santadi con i suoi pluripremiati vini di Carignano del Sulcis (quarta giornata); per poi riprendere territori più strettamente minerari come la miniera del Villaggio Minerario di Rosas, e culturali con il borgo “fantasma” di Tratalias (quinta giornata); infine, ambienti archeologici con il sito e il Nuraghe di Sirai, culturali con la città di Carbonia e la Grande Miniera di carbone di Serbariu, la miniera di San Giovanni con la spettacolare Grotta di Santa Barbara, per concludere il tour nella città medievale di Iglesias e la grande  miniera di Monteponi, con il sito di Pozzo Sella. Un modo diverso e appassionante per scoprire questo meraviglioso e “magico” lembo sud-occidentale della Sardegna, ai confini della Terra e alla fine del Mare. Da tenere e portare sempre nella mente e nel cuore. INFO: https://sulcishikingbike.com/2019/11/25/itinerari-bike/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...